moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

opinioni…

“Oy larashà, oy lishchenò – guai al malvagio e guai al suo vicino”. La questione di Korach, che rappresentava una disputa fra cugini della tribù di Levi, è stata abbracciata anche da Datan, Aviram e On della tribù di Reuven. La tribù di Reuven e i figli di Kehat si accampavano, vicini, a sud e Rashy spiega che fu questa vicinanza ad influenzare Datan e gli altri e non il merito della diatriba. Vicino al “rashà”, è d’obbligo avere una propria opinione…

Adolfo Locci, rabbino capo di Padova