moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – Libertà per Gilad

In occasione del quinto anniversario del rapimento del soldato israeliano Gilad Shalit, Comune e Comunità ebraica di Roma scelgono di tenere viva l’attenzione dell’opinione pubblica italiana sulla sorte del cittadino onorario della Capitale con una breve ma partecipata iniziativa. Migliaia di palloncini gialli nel cielo di Roma, 1826 come i giorni della sua prigionia, gialli come il colore simbolo di una battaglia di giustizia che va avanti incessante ormai da lungo tempo, sono stati liberati in aria per mano del sindaco Alemanno e del presidente della Comunità Pacifici, proprio davanti alla gigantografia dello sfortunato israeliano che da due anni osserva Roma dalla facciata del Campidoglio.