moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Roma – Wifi nel Ghetto

Poca gente in giro questa mattina a Roma complice la festa patronale. Poca gente anche nel Ghetto, solitamente pieno di vita sin dalle primissime ore del giorno. Ma tra i gruppetti di aficionados che sedevano stamane tra i tavolini dello storico bar Totò c’era già chi, armato di computer e cellulari di ultima generazione, provava l’ultima novità ghettaiola: il wifi libero. Inaugurate ieri pomeriggio dal presidente della Provincia Nicola Zingaretti e dal presidente della Comunità ebraica Riccardo Pacifici, le postazioni wifi nel Ghetto rientrano nel grande progetto di diffusione capillare di internet gratuito sul territorio romano da parte della Provincia. Una rete che ad oggi conta quasi 100mila utenti registrati e 695 postazioni attive. Molti i cittadini presenti alla cerimonia al Portico d’Ottavia. Oltre a Zingaretti e Pacifici, sono intervenuti tra gli altri il presidente del Primo Municipio Orlando Corsetti, l’assessore ai giovani della Comunità ebraica Giordana Moscati e il segretario della Consulta Gianluca Pontecorvo.