moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

uomini…

Il plurale di uomo, in ebraico, è anashim invece di ishim; sarebbe in realtà quest’ultima la forma plurale corretta del singolare ish. Un gruppo di uomini non è dunque la semplice somma di tanti individui: è piuttosto una identità nuova e diversa, difficile da gestire. È questa difficoltà che Mosè ricorda all’inizio della parashah di Devarim.

Benedetto Carucci Viterbi, rabbino