moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Sorgente di vita – La grande saga del kibbutz

È dedicata tutta a Israele la puntata di Sorgente di vita di questa sera, domenica 14 agosto: nel primo servizio attori disabili recitano in un teatro al porto antico di Jaffa, a nord di Tel Aviv, in uno spettacolo di voci, suoni, profumi e sapori che coinvolge e commuove il pubblico.
Segue un pezzo su creme, cosmetici e cure per la pelle con i fanghi del Mar Morto: sulle rive del lago salato, a 400 metri sotto il livello del mare, al confine tra Israele e Giordania, un laboratorio artigianale è diventato una moderna industria che utilizza le tecnologie più avanzate ed esporta i suoi prodotti in tutto il mondo.
Infine un servizio dedicato al kibbutz: nel 1910 a Degania, vicino al Lago di Tiberiade, nasceva il primo kibbutz. Dodici ragazzi fuggiti dai pogrom dello zar si trasformarono in agricoltori di una fattoria collettiva, una comune socialista dove non esisteva la proprietà privata. Un viaggio dalla Galilea ai margini del deserto del Negev, per capire le trasformazioni e i cambiamenti di una struttura simbolo della società d’Israele, dal sogno di ieri alla realtà di oggi.
Sorgente di vita va in onda questa sera, domenica 14 agosto alle ore 1.20 circa su RAIDUE. La puntata verrà replicata lunedì 15 agosto alla stessa ora e lunedì 22 agosto alle 7 del mattino.
I servizi di Sorgente di vita sono anche on line (https://moked.it/cultura/sorgente-di-vita/)

p.d.s