moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Iosef…

Iosef è uomo che cambia spesso abito. È un modo per relazionarsi con il mondo non ebraico che lo circonda. Il rischio di dimenticare il suo passato c’è: chiama suo figlio Menashe, che deriva dalla radice che indica dimenticanza. Ma gli è chiaro che tutto proviene da Dio. E questo basta.

Benedetto Carucci Viterbi, rabbino