moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

rav Di Segni: “Memoria, non retorica”

Un uso ponderato della memoria, un dosaggio corretto del bombardamento di ricordi che avviene in questi giorni per evitare “l’effetto dell’overdose o quello della banalizzazione”. A chiederlo, nell’intervista rilasciata al sito Divulgazione del Cnr, il rabbino capo di Roma rav Riccardo Di Segni.