moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Santuario…

Solo dopo aver elencato nella Parashà di Mishpatim i punti chiave del codice di convivenza sociale, ed in questa Parashà gli atti necessari per costruire il Santuario mobile, Ha-Qadòsh Barùkh Hu conclude dicendo: “Essi faranno per Me un Santuario, ed Io dimorerò in mezzo a loro”. La Presenza divina dimora presso di noi solo quando siamo capaci di realizzare una fusione armonica di diritto divino e diritto umano.

Elia Richetti, presidente dell’Assemblea rabbinica italiana