moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Contando l’Omer – Il tutto dentro ogni singolo

Mercoledi 16 Maggio, 39° giorno dell’ omer, 5 settimane e quattro giorni

Nel collegamento tra la conta dell’Omer e le sefiròt, ogni settimana è riferita a una di sette sefiròt, dall’alto verso il basso, e in aggiunta ogni giorno della settimana è riferito a una sefirah, nello stesso ordine. Ad esempio, questa settimana, la sesta, è quella dello Yesod, il Fondamento, e oggi è il giorno del Netzach, l’Eternità; più precisamente oggi è il Netzach dello Yesod. Tutto questo appare strano e poco comprensibile, come ogni parte della dottrina mistica. Ma qui emerge un’idea fondante della Kabbalah, importante e interessante, che così si può semplificare con tutte le possibili cautele: che ogni distinta sefirah contenga dentro di sé tutte le altre; o, in altri termini, che ogni aspetto della realtà, che sia quella superiore o quella della nostra immaginazione o quella del reale, che noi pensiamo separato e distinto, non lo è veramente; ogni idea e ogni cosa contengono dentro di sé tutto il resto, e ciò che ci appare non è mai l’essenza esclusiva ma la prevalenza.

rav Riccardo Di Segni, rabbino capo di Roma – twitter @raviologist