moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Sul 16 ottobre

Non ho avuto bisogno di ricorrere al calendario per notare che le parole di suggestiva ricorrenza pronunciate da Rav Arbib non corrispondevano alla realtà storica! La “retata” di Roma non è avvenuta il giorno di Sheminì Atzeret ma il sabato terzo giorno di Sukkot…
Anche se avevo solo 12 anni non posso dimenticare l’annuncio datoci una mattina di Chol ha-moed al termine della funzione, da Rav Nathan Cassuto (z.l.), nella piccola capanna, costruita seminascosta nel giardino del Tempio di Firenze, che era stato chiuso per precauzione nel giorno di Kippur.
Con parole accorate, le ultime che ho ascoltate del mio Maestro, ci ha informato di quanto era riuscito a sapere, avvisandoci che da quel momento dovevamo pensare solo alla nostra salvezza come fossimo in costante pericolo di morte ma sempre confidando nell’aiuto che il Signore ci avrebbe dato per superare questa prova e ritrovarci di nuovo tutti insieme.

Lionella Viterbo Neppi Modona