moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Haifa – Le menti che onorarono l’Italia

“Alle grandi menti piace pensare”. È lo slogan che accompagna il convegno dedicato ai matematici ebrei italiani ai tempi del fascismo in programma domani mattina al Technion di Haifa. Un’iniziativa di grande prestigio che verterà su biografia e conquiste scientifiche di quattro figure in particolare: Vito Volterra (nella foto), Guido Castelnuovo, Federigo Enriques e Tullio Levi-Civita. Ad aprire i lavori, che si protrarranno fino a ora di pranzo, gli interventi dell’ambasciatore d’Italia in Israele Francesco Maria Talò, del presidente del Technion Peretz Lavie e dell’ex ministro israeliano della scienza Daniel Hershkowitz, tra i massimi conoscitori e studiosi delle formule di Volterra. Porteranno un contributo accademico anche Angelo Guerraggio dell’Università Bocconi (“Vito Volterrà and the Spring of Mathematics”) e Sandra Liguerri dell’Università di Bologna (“Science and Politics in the Age of Vito Volterra”). Ha annunciato la sua presenza, tra gli altri, il nunzio apostolico Giuseppe Lazzarotto.

(30 aprile 2013)