moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Bechukkotai…

L’inizio della parashà di Bechukkotai è un specie di dichiarazione programmatica dell’ebraismo. “Se seguirete i Miei precetti”. Il forte accento posto dalla tradizione ebraica sulle mitzvòt pratiche è stato nel passato ma anche recentemente criticato sia all’esterno sia all’interno dell’ebraismo. Si è parlato del rischio di una formalismo senza anima. Questo rischio indubbiamente esiste ed è più volte sottolineato nella Torà scritta e orale e soprattutto nei libri profetici. Esiste però il rischio contrario, quello di enunciazioni di ideali o di buoni sentimenti, senza implicazioni pratiche. Nella tradizione ebraica invece la scommessa consiste nel riuscire a trasformare le idee in azioni concrete. Il mondo in cui viviamo è chiamato dai Chakhamìm “olàm hamma’asè”, il mondo dell’azione ed è l’azione il vero banco di prova della vita in questo mondo.

Alfonso Arbib, rabbino capo di Milano

(3 maggio 2013)