moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Un mausoleo per le vittime di Babi Yar

L’European Jewish Parliament, riunitosi in questi giorni a Kiev, ha voluto rendere omaggio alla memoria degli oltre 30mila ebrei trucidati a Babi Yar tra il 29 e il 30 settembre 1941. Nell’immagine le corone di fiori deposte nel luogo della carneficina dai due co-chairman dell’associazione, Joel Rubinfield e Vadim Rabinovitch.
Quest’ultimo ha inoltre annunciato che comprerà il terreno, di proprietà privata, per costruirvi un mausoleo in ricordo dell’eccidio perpetrato dai nazisti in collaborazione con le milizie ucraine.

(26 giugno 2013)