moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Romanticismo a Mea Shearim

Dopo il grande successo del film “La sposa promessa”, le telecamere aprono ancora una volta una finestra sul mondo dell’ebraismo haredi. A riscuotere il plauso di critica e pubblico stavolta è la serie televisiva israeliana “Shtisel” che si svolge nel famoso quartiere di Gerusalemme Mea Shearim. Protagonisti il giovane insegnante Akiva e la madre due volte vedova di uno dei suoi allievi, Elisheva.
Una prova del risveglio di un grande interesse, nella società israeliana e non solo, per una comunità complessa e composita, spesso protagonista del dibattito politico e sociale nel paese, ma altrettanto spesso rappresentata solo per stereotipi e luoghi comuni.