moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Rosh HaShanah 5774 – Preparativi al Kotel

Centinaia, migliaia di bigliettini. Parole di preghiera, di speranza, di gratitudine. Sono i messaggi custoditi negli interstizi delle grandi pietre bianche che formano il Kotel HaMaravi, il Muro occidentale dell’antico Tempio di Gerusalemme. Come ogni anno nei giorni che precedono Rosh Hashanah, i bigliettini sono stati raccolti con cura per essere sepolti sul Monte degli Ulivi, secondo le leggi della tradizione ebraica.
Un momento di passaggio preparare il Kotel a un nuovo anno buono e dolce.