moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…consapevolezza

Voi che vivete sicuri / nelle vostre tiepide case, / voi che trovate tornando a sera / il cibo caldo e visi amici: / considerate se questo è un uomo / che affoga nel mare / mentre cerca la pace / che paga gli scafisti / che muore per un si o per un no. / Considerate se questa è una donna, / senza speranza e senza nome / senza più forza per continuare / con l’orrore negli occhi e dolore nel grembo / e senza mani che la soccorrano. / Meditate che questo è, ora! / vi comando queste parole. / Scolpitele nel vostro cuore / stando in casa e andando per via, / coricandovi alzandovi; / ripetetele ai vostri figli / o vi si sfaccia la casa, / la malattia vi impedisca, / i vostri nati torcano il viso da voi.

Gadi Luzzatto Voghera, storico

(4 ottobre 2013)