moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Voci a confronto

“Quei ragazzi hanno riscattato l’onore dell’Italia”. Così il presidente della Comunità ebraica di Roma Riccardo Pacifici in occasione della celebrazione alla Scuola Allievi in memoria dei 2500 carabinieri deportati nei campi di concentramento il 7 ottobre 1943. Come riporta il Corriere della Sera, la commemorazione si è svolta in presenza del presidente UCEI Renzo Gattegna, del rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni e del comandante generale dell’Arma Leonardo Gallitelli.
Sempre sulle pagine del Corriere, l’intervista a Yuli-Yoel Edelstein, speaker della Knesset. Il portavoce del Parlamento israeliano, in visita in Italia (dove ha incontrato il ministro degli Esteri Emma Bonino), ha sottolineato la preoccupazione di Israele di fronte al pericolo che l’Iran si doti del nucleare.
“Una violazione dell’integrità fisica dei bambini” così il Consiglio d’Europa ha definito la circoncisione in una risoluzione approvata lo scorso primo ottobre, arrivando a metterla sullo stesso piano delle mutilazioni genitali femminili. Dura la risposta del ministero degli Esteri israeliano (Avvenire) che in una nota ha definito la decisione “una macchia morale sul Consiglio d’Europa e alimenta l’odio e le tendenze razzistiche in Europa”, chiedendo inoltre il ritiro della risoluzione.
Spazio sui giornali italiani e internazionali alla notizia della morte di rav Ovadia Yosef, la figura centrale della rivincita del mondo sefardita in Israele, scomparso all’età di 93 anni (Avvenire, Corriere , Foglio, Giornale e Wall Street Journal).
Rimanendo in Israele, Elena Loewenthal sulla Stampa racconta il significativo risultato portato a casa dal movimento delle Donne del Muro. “D’ora in poi, infatti, a qualche decina di metri di distanza, dall’altra parte del «Mughrabi Bridge» – scrive Loewenthal – le donne potranno pregare come gli uomini, con lo scialle, il copricapo e i filatteri. E leggere pubblicamente la Torah. Sarà uno spazio religioso «egualitario» gestito da un comitato ebraico multi confessionale”.
“Gaffe internazionale e forfait di Marino alla megafesta del magnate Mosè Kantor” così titola il Messaggero in merito all’assenza del sindaco Marino dalla festa organizzata dal presidente del Congresso ebraico europeo Kantor a Roma.
Sul fronte della politica interna, lunga intervista su l’Unità a Yoram Gutgeld, deputato del Pd e consulente economico del sindaco di Firenze Matteo Renzi.

(8 ottobre 2013)