moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Milano – I giovani ricordano Rabin

milano rabin“La pace non è solo una preghiera. La pace è in tutte le nostre preghiere, ma è anche nell’aspirazione del popolo ebraico, una genuina aspirazione alla pace”, diceva Yitzhak Rabin nel 1995 nel suo ultimo discorso. Proprio in questo spirito il discorso è stato riletto martedì sera nell’aula magna della scuola ebraica di Milano dai ragazzi dei movimenti giovanili, in una serata organizzata proprio da Hashomer Hatzair e Bene’ Akiva insieme all’assessorato ai giovani della Comunità per ricordare il premio Nobel per la pace a diciotto anni dalla sua scomparsa. Poesie, filmati e discorsi, fra cui quello pronunciato nella cerimonia svoltasi in Israele, e riproposto dai ragazzi di Milano. Ma anche una preghiera, letta dal rabbino capo di Milano Alfonso Arbib, e il coinvolgimento della Comunità ebraica, rappresentata dal presidente Walker Meghnagi e dal consigliere Gad Lazarov, che ha sottolineato l’importanza di questo momento commemorativo con protagonisti proprio i giovani come simbolo dell’unione del popolo d’Israele. Presente in sala fra gli altri anche Roberto Jarach, vicepresidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.

Francesca Matalon

(17 ottobre 2013)