moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…denunce

Prenderli sul serio o no? Su Facebook si ammoniscono i giornalisti ad avere pazienza, ad aspettare in fila ordinata il loro turno, che tanto a essere messi nella lista nera di Grillo toccherà anche a loro. Oppure, ci si autodenuncia. Potremmo creare un modulo di autodenuncia, del tipo:
“La sottoscritta…, si autodenuncia come antigrillina, ostile a tutte le affermazioni e le posizioni del Movimento di Grillo, convinta che rappresentino un fenomeno deleterio e pericoloso di populismo, complottismo e ignoranza politica [si può optare anche per definizioni più specifiche o più numerose]. Resta di conseguenza in attesa di essere inserita nella lista nera e sottoposta agli insulti del movimento grillino stesso [a scelta, insulti o aggressioni verbali o al limite aggressioni fisiche]. In fede, ….”.
Oppure prenderli sul serio? E ricordare i precedenti, il fascismo, Hitler? L’attacco al culturame? E che dire del movimento dei forconi, con i suoi elogi della mafia? Ricordare lo sciopero delle pentole in Cile? Per fortuna, non credo che nelle nostre forze armate ci siano veri e propri golpisti, non ne hanno la forza, la capacità, la volontà. Potrebbero però sempre chieder l’aiuto degli UFO. Ah, dimenticavo, quelli per i complottisti nostrani, come i grillini, fanno parte dei nemici, del complotto giudaico-massone-bancario e chi più ne ha più ne metta. Potremmo continuare, ma ne vale la pena?

Anna Foa, storica

(9 dicembre 2013)