moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Scomparsa Iginio Rogger – Il comunicato del presidente UCEI

Il presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna ha dichiarato:

“L’Unione delle Comunità ebraiche italiane si stringe ai familiari e alla Curia di Trento per la scomparsa di monsignor Iginio Rogger.
Figura centrale della Chiesa e della cultura trentina, monsignor Rogger si prodigò in prima persona affinché, dopo cinque secoli, fosse abolito l’ignominioso culto di San Simonino e il suo richiamo a un’epoca di persecuzione basata sull’infamante “accusa del sangue” che tanti lutti ha portato alle comunità ebraiche d’Europa attraverso i secoli.
Il suo coraggioso impegno, concretizzatosi negli stessi anni del Concilio Vaticano II, ha contribuito in modo decisivo all’avvicinamento tra ebrei e cristiani e alla nuova stagione di dialogo e reciproca comprensione apertasi con l’emanazione della Nostra Aetate.
Che il suo ricordo sia di benedizione”.

(12 febbraio 2014)