moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Qui Bologna – La festa intorno al tempio

sermonetaIl verbo lan in ebraico significa “dormire” BO LAN J-A letteralmente “in esso dorme D-o”. Questa sera D-o è sveglio, perché per la prima volta negli ultimi cinquanta anni si è vista tanta partecipazione di ebrei e non, tutti in festa per le due strade intorno al tempio di Bologna.
Musica ebraica di tutti i tipi, cultura libraria, balli israeliani e visite in tempio, hanno dato a queste due vie silenziose e quiete un’aria gioiosa.
Una manifestazione che ha riscosso indubbio successo, da parte della cittadinanza. Sembrava una piccola strada di Tel Aviv o forse di uno “shtetl” dell’Europa dell’Est. I negozianti delle due strade, nonostante la chiusura domenicale, hanno tenuto ad aprire i loro battenti.
Beh, nonostante la fatica dell’organizzazione, ne è valsa veramente la pena.
Col ha cavod.
Chizkù ve imzù!

Alberto Sermoneta, rabbino capo di Bologna

(30 giugno 2014)