moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Benpensanti

ilanaAnche questa settimana mi faccio ispirare da Albert Camus, il quale citando Scheler scrive: “Si ama l’umanità in generale per non dover amare gli esseri in particolare”. A volte troppo idealismo umanitario e universalista può nascondere un reale disimpegno verso il prossimo. E forse, mi viene da pensare, può diventare un pretesto per giustificare e accettare tutto quello che questa umanità produce.

Ilana Bahbout

(22 agosto 2014)