moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

lulav…

I Maestri ci insegnano che il Lulav, con le sue 4 specie, rappresenta 4 tipi diversi di ebreo, ed è risaputo che se ne mancasse solo una di queste specie non ci sarebbe possibile fare la benedizione, perché questa mitzvah sarebbe incompleta. Il Lulav viene presentato a Dio come un’unica cosa, così è il popolo d’Israele che si presenta al suo Creatore unito. Diceva il grande Rabbì Chayìm Yakòv di Karmana, conosciuto come Perì Chayìm, le iniziali della parola Lulav sono le iniziali della frase che quotidianamente pronunciamo nella preghiera del mattino: Leodoth Lechà Uliahadach Beahavà – per poterTi rendere omaggio, per professare la Tua unità con verità ed amore.

David Sciunnach, rabbino

(8 ottobre 2014)