moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…partiti

Tutt’attorno, orfani ed esiliati. Non esistono più i bei partiti di un tempo, con le loro idee grandi e sicure e le loro figure note e stagionate. La destra, disfatta, è in rotta. Finalmente scomparsi, almeno per ora, nani e ballerine. La sinistra, sbigottita e ancora legata a vecchie ideologie, superata dal reale in corsia d’emergenza, dà nostalgici colpi di coda di fronte al cambiamento. Visione pietosa. La realtà corre spregiudicata verso il nuovo che attende alla fine del tunnel, lunghissimo e per ora tutto buio. Nel caos, i vampiri del populismo esaltano la moralità della mafia. C’è tuttavia una grande novità, ed è il ritorno al governo degli antichi crociati, beneamati, benevoli, ottimisti e sorridenti. I tentacoli sono ovunque, e hanno teste antiche. Siamo tutti orfani ed esiliati. Ma la speranza domina su tutto, ed ancora non ce ne siamo accorti.

Dario Calimani, anglista

(28 ottobre 2014)