moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…terrorismo

Vien fatto di chiedersi, ultimamente, come mai si parli così poco di Gaza e dei palestinesi. Sembra quasi che il mondo, e non solo quello occidentale, si sia accorto che esiste l’ISIS, che non è una semplice banda di partigiani, ma un mondo di terroristi. E questi terroristi sono oggi ben più reali e temibili di quanto non si credesse. E forse sono soltanto la punta dell’iceberg che, ben sommerso, si sta muovendo tranquillamente nelle nostre acque, sempre più vicino a noi. Dove ‘noi’ non siamo solo tu e io, e non è solo l’ingenuo e politicante Occidente tutto concentrato sul costo del petrolio e sul valore dell’euro, ma anche quei paesi arabi, che hanno giocato fino a ieri alle tre scimmiette. E di fronte a tutto questo non si capisce in quale sicuro porticciolo si siano rifugiate le barche dei pacifisti.

Dario Calimani, anglista

(10 febbraio 2015)