moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Mazal Tov Piero!

L’Università del Molise si inchina Piero Terracina, 86 anni, cui è stata conferita quest’oggi la laurea honoris causa in Scienze della Formazione Primaria per lo straordinario lavoro di testimonianza della Shoah compiuto in questi anni. Promotore dell’iniziativa il professor Vincenzo Di Nuoscio, docente di filosofia e direttore del dipartimento di Scienze Umane, Sociali e della Formazione dell’ateneo, che a Pagine Ebraiche aveva raccontato: “Questo riconoscimento, cui vorremmo dare rilievo nazionale, testimonia il sentimento di gratitudine che tutta Italia deve avere nei confronti di persone come Piero Terracina”.
Ad accogliere il riconoscimento una moltitudine di studenti e docenti, il Testimone della Shoah Sami Modiano, le rappresentanze della Comunità ebraica romana e dell’ambasciata d’Israele in Italia, la dirigenza del Museo della Shoah di Roma, Progetto Memoria, la Comunità di Sant’Egidio, le delegazioni dell’Aned e di altre realtà impegnate nella difesa dei valori democratici e dell’antifascismo.
“Da almeno trent’anni – sottolinea Di Nuoscio – Terracina si è dedicato con tutte le forze a trasformare i ricordi della sua esperienza personale in una memoria collettiva e condivisa, che ha trasmesso a un numero impressionante di giovani, incontrati nelle scuole, nelle università e ovunque è stato possibile”.
(Nell’immagine di Grazia Di Veroli un momento della lectio magistralis di Piero Terracina)