moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Roma, la ferita di Portico d’Ottavia

laterza portico d'ottaviaDopo l’uscita nel 2013 di Portico d’Ottavia 13 (Laterza), lo straordinario libro dedicato alla storia di un’antica casa medievale ormai degradata e del suo vasto cortile rinascimentale, è uscito da qualche settimana un secondo libro che la storica Anna Foa ha scritto raccontando le stesse vicende, rivolto a un pubblico di giovani lettori. In Portico d’Ottavia, illustrato da Matteo Berton e pubblicato sempre da Laterza, Foa scrive: “Dietro gli oggetti familiari di tutti i giorni, come la nostra casa, ci sono una, dieci, cento storie del passato. Abito in un vecchio palazzo del ghetto di Roma, c’è stato un giorno terribile tra queste mura nell’ottobre del 1943. Cos’è successo? Chi viveva qui?”. Sul numero 53 di DafDaf, il giornale ebraico dei bambini, Guido Vitale, direttore di Pagine Ebraiche, ha così salutato l’uscita del libro: “Hey lettori, guardate questo libro. Anna Foa ha scritto un libro per raccontare tutto quello che è successo in una vecchia casa di Roma dove hanno abitato molti ebrei. Lei è una professoressa di Storia che fa lezione ai ragazzi grandi delle università, ma questa volta ha fatto un regalo molto importante a tanti bambini italiani, perché non si può essere liberi se non si conosce la Storia. Raccontare la Storia ai bambini non è una cosa facile, se commetti un errore durante una lezione o ti spieghi male, molti bambini non ti perdonano. E, soprattutto, insegnare la Storia è difficile quando si tratta di raccontare cose tristi e difficili che sono capitate e spiegare come sia stato possibile che avvenissero e come è stato faticoso vincere infine la cattiveria e tornare a sorridere. Anna non ha avuto paura e così è venuto fuori questo libro che spero vi piaccia e vi appassioni così come è piaciuto a me. Ma anche se non vi piacesse dovete sapere che è un libro importante e che è un dono molto grande. (…) Combattiamo anche noi, come hanno fatto tanti eroi piccoli e grandi della nostra Storia, per vivere in un mondo migliore”. È naturale allora che durante la Bologna Children’s Book Fair, la più grande fiera internazionale dedicata ai libri per bambini e ragazzi, sia proprio DafDaf, in collaborazione con il Museo Ebraico di Bologna, a proporre un laboratorio, parte del programma ufficiale della manifestazione, per raccontare Portico d’Ottavia ai ragazzi. Gli stessi Anna Foa e Matteo Bertona saranno con la responsabile della didattica del Museo Ebraico e con la redazione di DafDaf.

Pagine Ebraiche Aprile 2015

(31 marzo 2015)