moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

comunità…

Qorach, prototipo del demagogo che sobilla abilmente le masse, solleva contro Moshè una contestazione apparentemente giusta. Alla provocazione di Qorach sul fatto che Moshè e Aròn si sarebbero assunti troppi incarichi “innalzandosi al di sopra della Comunità”, i cui componenti dovrebbero essere invece tutti uguali, Moshè risponde che non si tratta tanto di innalzarsi, quanto, piuttosto, di “stare in piedi davanti alla Comunità per servirla” (Bemidbàr, 16; 9 ). Un’inquietante questione che si ripropone frequentemente nella nostra vita istituzionale: la differenza tra il servirsi della Comunità e il mettersi umilmente al servizio di essa.

Roberto Della Rocca, rabbino

(23 giugno 2015)