moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Mattarella-Gattegna, incontro in Quirinale

Cordiale scambio di vedute questa mattina tra il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella e il Presidente dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane Renzo Gattegna.
Nel corso dell’incontro il Presidente Gattegna ha ringraziato il Capo dello Stato per i gesti e le parole che hanno segnato i primi mesi del suo mandato, tra cui la visita alle Fosse Ardeatine e l’impegno per ricordare Stefano Gaj Taché, il bambino ebreo assassinato dai terroristi palestinesi nell’attacco alla sinagoga di Roma del 1982.
Ripercorrendo la storia bimillenaria della comunità ebraica in Italia, il Presidente Gattegna ha posto in evidenza le peculiari caratteristiche di una minoranza che ha sempre contribuito alla civiltà e alla cultura del paese. Un particolare accento è stato posto sul grande significato che ha avuto l’entrata in vigore della Costituzione repubblicana, che ha sancito i principi della parità dei diritti e della libertà di pensiero, e infine al preciso ed esemplare impegno che le comunità ebraiche continuano a fornire con la loro scrupolosa e attenta osservanza della legislazione vigente.
Tra i tanti temi toccati nel corso del colloquio la minaccia del terrorismo, la lotta alle intolleranze, la sfida della Memoria viva, la diffusione della cultura e dei valori ebraici, la salda collaborazione tra istituzioni dello Stato e istituzioni ebraiche su diversi fronti, non ultimo quello della sicurezza.