moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…indietro

Nella parashà che abbiamo letto ieri all’inizio si dice che la via per Canaan è la più lunga per evitare la possibilità di guerra, perché di fronte ai combattimenti, gli ebrei “avrebbero potuto pentirsi e far ritorno in Egitto” (Es, 13,17).
Insomma la guerra era il pericolo da evitare. Ma poi alla fine della stessa parashà la guerra arriva. È Amalec che la porta (Es, 17,8).
L’uscita dalla schiavitù verso la libertà non è mai un processo diretto, è un percorso lungo, all’interno del quale si danno molte prove, compresa la tentazione di “tornare indietro” e rinunciare a creare qualcosa di nuovo.

David Bidussa, storico sociale delle idee

(24 gennaio 2016)