moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Setirot – Noi per primi

jesurumÈ tutto un fiorire di convegni, dichiarazioni, incontri incentrati sulla campagna europea contro l’hate speech on line ovvero le parole di odio che riempiono la rete internet, i social network, i blog. Con lo slogan “Silence hate – Changing words changes the world” e l’hashtag #silencehate, l’Europa cerca di frenare la mostruosa e pericolosissima deriva che alimenta ormai quotidianamente xenofobia, antisemitismo, islamofobia, razzismi vecchi e nuovi, cyberbullismo e nefandezze varie. Associazioni ed enti pubblici, politica e società civile si mobilitano. La ministra dell’Istruzione, Università e Ricerca, Stefania Giannini, promette un impegno forte contro la cultura dell’intolleranza. Se è vero come è vero che l’antisemitismo è il paradigma del razzismo, impegniamoci anche noi allora – noi per primi.

Stefano Jesurum, giornalista

(7 aprile 2016)