moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Roma – “L’ebraismo è solidarietà”

raccolta“Insieme per il bene comune”. Questa la sfida lanciata dal Good Deeds Day, la giornata delle buone azioni nata nel 2007 in Israele grazie all’iniziativa dell’imprenditrice Shari Arison e poi diffusasi rapidamente in tutto il mondo.
“Insieme per il bene comune”: un impegno che vede protagonista l’intera città di Roma con molteplici eventi e iniziative. Non ha voluto sottrarsi la Comunità ebraica, promotrice insieme all’ambasciata israeliana di una raccolta di cibo e di giocattoli destinata ad associazioni e famiglie in difficoltà. Il “tikkun olam”, la riparazione del mondo, come pilastro essenziale dell’ebraismo. Una visione condivisa dalla presidente Ruth Dureghello, dall’ambasciatore Naor Gilon e da Sharon Tal dell’associazione Ruach Tovà così come dal rav Roberto Colombo, che ha preso la parole dopo un applaudito intervento musicale del coro dei bambini. A fare gli onori di casa la dirigente scolastica Milena Pavoncello.

(8 aprile 2016)