moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

polemiche…

“I miei sabati osserverete e avrete timore del Mio santuario…” (Vaikrà 26, 2). Uno dei Grandi Maestri Sefarditi della fine del XV° secolo Rabbì Avrahàm Seba, autore del libro Tzror ha-Mor, dice a proposito di questo verso: La Torà ha messo vicini due divieti, il primo “…avrete timore del Mio santuario…”, il secondo “… non vi farete degli idoli …” (Vaikrà 26,1). Da questa vicinanza si può imparare una morale valida per tutte le generazioni. Quando gli uomini discutono e polemizzano tra loro nei Batè ha-Knèset che vengono chiamati anche Mikdash Meàt – piccoli santuari, causano la loro distruzione trasformandoli in case d’idolatria.

David Sciunnach, rabbino

(25 maggio 2016)