moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Milano – Binario 21, la solidarietà ai profughi

Il Memoriale della Shoah di Milano Binario 21, per il secondo anno consecutivo, risponde all’appello delle autorità e apre nuovamente le sue porte per dare ospitalità ai migranti sbarcati in Italia e in fuga dai propri Paesi di origine. Sono quaranta i posti letto messi a disposizione dal Memoriale che in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio ha allestito al suo interno uno spazio-dormitorio per i migranti. “Lo scorso anno abbiamo ospitato più di 4500 profughi, da 26 paesi diversi – spiega Roberto Jarach, vicepresidente del Memoriale – E quest’anno la situazione è complicata dal fatto che le frontiere verso nord sono praticamente chiuse”. “Sono tante le realtà che contattato ancora prima di aprire il dormitorio per poter dare una mano – spiegano dalla Comunità di Sant’Egidio – È questo è un segnale importante”.