moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Bavel o Levav

ilanaIl racconto della Torre di Babele è sicuramente uno dei passi più letti e conosciuti della Torah. Ricordo che un mio compagno di corso amava leggere “Bavel” al contrario per passare dalla mescolanza, confusione e dispersione cui allude la parola e il racconto di Babele, a quel punto fermo e unificatore che invece è il cuore: “levav”. Un suggerimento e un buon esercizio per chi vuole passare da una condizione all’altra.

Ilana Bahbout

(4 novembre 2016)