moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Cucina Italiana nel Mondo,
K.it conquista anche Israele

k-itGrande interesse ha suscitato in Israele la presentazione di Kosher Italian Guide, l’app realizzata dal Ministero dello Sviluppo Economico in collaborazione con Federalimentare, Unione delle comunità ebraiche italiane e Fiere di Parma per favorire la diffusione di informazioni e contenuti sull’alimentazione permessa dalla Halakhah, la Legge ebraica.
Occasione del lancio la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, approdata in queste ore anche a Tel Aviv con il sostegno dell’Ambasciata e dell’Ufficio ICE. La sfida della Kosher Italian Guide e del marchio K.it precedentemente ideato dall’UCEI è stata illustrata dall’assessore all’Unione Jacqueline Fellus, che all’Ansa ha ribadito l’importanza imprescindibile nel mercato italiano di uno strumento che faciliti il consumo di prodotti casher e li renda fruibili anche oltre i confini nazionali. Un servizio rivolto quindi a molti potenziali fruitori, e con benefici sia per i consumatori che per le aziende coinvolte. “Spesso – ha sottolineato Fellus – il Made in Italy agroalimentare è casher ma non se ne ha conoscenza: questa app permette di avere una chiara e immediata visione della disponibilità dei prodotti, dell’affidabilità e della validità delle certificazioni”. Tra i protagonisti della Settimana della Cucina Italiana anche la chef Laura Ravaioli.

(24 novembre 2016)