moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Francia, l’appello dei leader religiosi
“Macron l’unica scelta possibile”

Nelle ore che possono dare un chiaro indirizzo al futuro della Francia e dell’Europa, alla vigilia di scelte decisive per la difesa della democrazia, delle libertà e dei diritti fondamentali, alcuni tra i principali leader religiosi d’Oltralpe hanno deciso di inviare un messaggio congiunto agli elettori.
L’invito, in vista del voto di domenica prossima, è a far sì che il 7 maggio a vincere sia la Francia “generosa, tollerante e aperta al mondo”. A firmare l’appello il Gran Rabbino Haim Korsia, il presidente del Consiglio del culto islamico Anouar Kbibech e il pastore protestante Francois Clavairoly.
“Fare opposizione al Fronte Nazionale non è più sufficiente. È fondamentale ricordare, con una voce unica, i fondamenti umanistici che ci motivano e per i quali agiamo quotidianamente” sottolineano i tre leader nel loro messaggio, diffuso questa mattina.
“Nessun valore è superiore alla pace e solo il voto repubblicano per Macron può dare forza a una Francia solida nelle sue radici e fiduciosa del suo futuro e del suo ruolo nel mondo. Siamo ben consapevoli che il nostro lavoro ci imporrebbe la neutralità politica – scrivono Korsia, Kbibech e Clavairoly – ma prima di tutto siamo cittadini responsabili. Per questo il nostro appello è così chiaro”.
A prendere una nuova volta posizione anche Francis Kalifat, presidente del Conseil representatif des institutions juives de France, autore oggi di un editoriale pubblicato da Le Figaro. “Marine Le Pen – scrive Kalifat – è la candidata dell’odio, una candidata spericolata nelle sue scelte, capace di promettere una cosa e il suo contrario”.
Kalifat ricorda inoltre l’eredità del padre Jean Marie, le frequentazioni negazioniste e antisemite di vari rappresentanti del Fronte Nazionale. In gioco, afferma il presidente del Crif, c’è la continuità stessa di una vita ebraica in Francia. Anche per questo, per evitare un “cataclisma”, c’è una sola possibilità. Votare Macron.

a.s twitter @asmulevichmoked

(4 maggio 2017)