moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…Veil

La scomparsa di Simone Veil lascia inevase le stesse questioni che hanno segnato gran parte della sua vita dandole un volto: un continente diviso che va unificato; il ritorno delle intolleranze. In mezzo una capacità di resilienza infiacchita, pericolosamente bassa.
Se mai c’è un segno della crisi dell’Europa è proprio nell’incertezza di sapere guardare a domani di fronte alle sfide di oggi, credendo che sia sufficiente nascondersi dietro un muro per pensare di vivere nel migliore dei mondi possibili.

David Bidussa, storico sociale delle idee

(2 luglio 2017)