moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Cultura e Memoria con l’arte

Schermata 2017-09-28 alle 12.29.52“Cultura e Memoria”, ma per una volta in forma d’arte. Sarà visitabile fino al prossimo 27 gennaio l’omonima mostra dedicata ad Alberto Baumann (1933-2014) allestita presso il museo della Torre Capitania di Troina (Enna). Nei dipinti esposti, che seguono il filo conduttore dell’ultima Giornata Europea della Cultura Ebraica (“Diaspora-Identità e dialogo) tutto l’eclettismo e il talento di una figura di grande originalità e incisività quale fu Baumann (che fu giornalista, intellettuale, artista, uomo sempre curioso e attento alle sfumature del mondo circostante).
“Se sei un poeta, anche dipingendo un quadro puoi scrivere dei versi” diceva Baumann, di cui più volte ci siamo occupati su questi notiziari anche in relazione al formidabile sodalizio sentimentale-artistico con Eva Fischer. A presentare la mostra, nata da un progetto di Giovanni Gaudio e Maria Grazia Malagamba, il professor Paolo Giansiracusa. Nel catalogo alcuni testi critici di David Meghnagi (Psicoanalista, Università Roma Tre e Assessore alla Cultura UCEI) e della storica dell’arte Francesca Pietracci.

(28 settembre 2017)