moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

volontà…

I Maestri hanno notato che nella gara fra Itzchak ed i Filistei in merito ai pozzi vediamo che fintantoché a scavare i pozzi sono i servi di Avraham o di Itzchak, i Filistei riescono a chiuderli. Il primo pozzo sul quale non ci sono discussioni è quello scavato da Itzchak stesso, come è scritto: “Si spostò di là, scavò un altro pozzo, e non litigarono per esso”.
Da qui ricaviamo che se ci affidiamo agli altri per fare quello che dobbiamo, difficilmente possiamo avere la forza per mantenere ciò che è stato fatto. Come si diceva una volta: “Chi vuole, va, chi non vuole, manda”…

Elia Richetti, rabbino

(16 novembre 2017)