moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Un anno per la dolcezza

Ottolenghi casaleGli auguri dolci e sinceri di Shanà Tovà dal Presidente di lunga data dell’antico nucleo ebraico monferrino: piccolo e incredibilmente attivo.
Nell’anno appena finito abbiamo perso il direttore del nostro Museo, l’architetto Giulio Bourbon, e abbiamo perso due donne di valore, colonne della nostra Comunità: Victoria Acik e Dirce Carmi, il loro ricordo sia di benedizione.
Grazie al grande cuore dei nostri iscritti e all’affetto del nostro nuovo rabbino di riferimento, rav Gadi Piperno, accogliamo con gioia il nuovo anno con l’auspicio che sia buono e dolce.

Salvatore Giorgio Ottolenghi, presidente Comunità ebraica di Casale Monferrato

(12 settembre 2018)