moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Rav Levi Hezkia (1944-2018)

Era nato in Afghanistan, dove oggi l’ebraismo è oggi declinato esclusivamente al passato. A Milano aveva trovato la sua seconda casa, diventando per tutta la Comunità un punto di riferimento in diversi ambiti. Soprattutto sul piano dell’istruzione e della formazione ebraica dei più giovani.
“Non si contano i nostri ragazzi avviati alla maggiorità religiosa e allo studio della Torah, in più generazioni, grazie al rav” sottolinea il segretario Alfonso Sassun. “Era un pilastro. La sua è una grande perdita per tutta la Comunità” conferma Milo Hasbani, uno dei due co-presidenti.
Sono in tanti a piangere il rabbino chabad Levi Hezkia, che della Comunità è stato storico circoncisore oltre che animatore della vita spirituale e religiosa di diverse sinagoghe. Una figura molto amata e che lascia un vuoto profondo.
I funerali si svolgeranno nella giornata di domani. Sia il suo ricordo di benedizione.

(21 ottobre 2018)