moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…realtà

Nulla di peggio che trasformare le speranze in illusioni, sapendo bene, nell’intimo, che di illusioni si tratta. Prima o poi verrà il momento di risvegliarsi e dover guardare in faccia la realtà. Non sarà facile, allora, inventarsi giustificazioni. Accade spesso quando, nella ricerca del meglio, ci si affida a chi promette ideali assoluti – trasparenza, condivisione, coerenza, onestà, verità. Ma gli assoluti non pagano mai. Presto o tardi il reale ci coglierà impreparati, magari con un tonfo. “Scenderemo nel gorgo muti”, e con tutta la nostra ingenuità.

Dario Calimani, Università di Venezia

(8 gennaio 2019)