moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

…fanatismo

Il fanatico? Un punto esclamativo ambulante. Sono parole di Amos Oz, un maestro vero. Ma esiste una cura per guarire il fanatico? Si tratta di trasformare i punti esclamativi in punti interrogativi, una terapia difficile che Oz ha condotto innanzitutto su se stesso. Il suo libro più bello e più importante, Una storia di amore e di tenebra, è pieno di punti esclamativi e di punti interrogativi. Ma la cosa più importante è che nella maggior parte dei casi questi segni così diversi sono espressioni della stessa persona: il bambino di cui lo scrittore mappa le inquietudini, le aspirazioni, i sogni; il bambino che nasce nella memoria dello scrittore e diventa sippur, racconto di vita.

Giorgio Berruto

(21 febbraio 2019)