moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Cosa significa libertà

anna foaSabato in una grande piazza romana è risuonato un grido inusuale in una manifestazione: “Libertà”. Parola fitta di significati, come dimostra il gran numero di filosofi che vi si sono cimentati, da Platone ad Hannah Arendt e oltre. Ma inusuale in una piazza. E ti viene da chiedere “libertà da cosa?” Dalla paura? dal bisogno? dall’odio? Dalla violenza? Da chi guarda alla tua pelle nera o al magen david che porti al collo? Qualunque cosa significasse, ed era ovvio che poteva significare molte cose, è una bellissima parola. Ed è bello sentirla gridare da tante voci.

Anna Foa