moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Sorelle Bucci, l’ateneo triestino
rende omaggio
a una vita per la Memoria

Le sorelle Tatiana e Andra Bucci, tra le ultime Testimoni italiane della Shoah ancora in vita, hanno ricevuto quest’oggi la laurea honoris causa in Diplomazia e Cooperazione Internazionale dell’Università di Trieste.
Un nuovo riconoscimento dell’intensità e dell’efficacia dell’azione di Memoria svolta in ogni sede, in particolare a favore di una crescita di consapevolezza nelle nuove generazioni. È stata Tatiana a ritirare il riconoscimento a nome di entrambe, nel corso della cerimonia di inaugurazione del 96esimo anno accademico che si è svolta alla presenza delle massime autorità cittadine e regionali e di molti giovani. Tra i presenti anche il ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli.
Aprendo la cerimonia il magnifico rettore Roberto Di Lenarda ha detto: “La nostra Università ha acquisito, nel corso di quasi un secolo di vita, posizioni di rilievo nel panorama nazionale e internazionale, anche in virtù della propria collocazione geografica, caratterizzata da uno straordinario e unico intreccio di enti e istituzioni di ricerca e di alta formazione. Proprio quest’area, tuttavia, costituisce lo sfondo in cui si è dipanata una parte della terribile vicenda di Andra e Tatiana Bucci. Da qui, il richiamo forte all’importanza del ricordo e della memoria, poiché le nostre acquisizioni e i traguardi che abbiamo saputo raggiungere fondano su scelte di valore e di civiltà che necessitano di essere costantemente confermate e rinnovate”.

(Foto di Giovanni Montenero)

(24 gennaio 2020)