moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Dieci comandamenti

bidussaHo imparato molte cose ascoltando un adolescente di 13 anni al suo Bar mitzvah nella mia sinagoga. Riassumo alcune delle cose che ha detto. Nella scena dei dieci comandamenti contano tre cose. La prima è l’attesa ovvero la convinzione che senza un principio fondamentale non si dà comunità di destino; la seconda è la presa in carico di un protocollo di cose da credere e di cose da fare; la terza è che occorre sapere governare i sentimenti. I sentimenti che popolano quella scena sono essenzialmente due: il primo è nei 10 comandamenti ed è l’invidia. Il secondo è la paura che può generare odio, ma anche dare luogo al rispetto. Dipende se si ha il senso del proprio limite.

David Bidussa, storico sociale delle idee