moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Emergenza sanitaria e sociale,
la solidarietà degli ebrei italiani

Grande l’impegno dell’ebraismo italiano in queste settimane difficili. Nelle scorse settimane l’Unione delle Comunità Ebraiche ha deciso di stanziare una parte dei propri fondi Otto per Mille e avviato, in raccordo con l’Associazione Medica Ebraica, una raccolta dedicata per sostenere la lotta al Coronavirus e aiutare gli enti che in prima linea si dedicano alla solidarietà socio-sanitaria. “La più minuscola creatura minaccia la più vasta umanità in ogni dove, ma siamo convinti che il bene e la solidarietà umana siano ancora più forti” il messaggio con cui l’UCEI ha scelto di destinare una parte delle proprie risorse.
Una successiva sottoscrizione è stata lanciata assieme all’Ame, rivolta in particolare a sostenere le necessità delle strutture di assistenza, a partire dalle residenze per anziani, con l’invito a donare “perché oggi più che mai la solidarietà e l’unione si dimostrano anche attraverso piccoli gesti”. I versamenti, con causale “emergenza covid-19”, possono essere indirizzati sul conto corrente dell’AME-Associazione Medica Ebraica (Iban: IT03R0335901600100000149649).
Tra le iniziative avviate anche, in collaborazione con AME, MDA, le Comunità e gli Enti già attivi sul territorio, un servizio di supporto telefonico nazionale dedicato a tutti gli iscritti delle Comunità ebraiche italiane con l’obiettivo di fornire supporto psicologico a chi necessita di assistenza; assistenza medica generica, non legata alla diagnosi sul virus; un momento di compagnia telefonica.
Coloro i quali vorranno usufruire di tale servizio, potranno contattare il numero telefonico 06/86357175 che sarà attivo 24 ore su 24, esclusi Shabbat e Moadim.
Sono inoltre attivi, come ricordato in una comunicazione dell’ente, i seguenti numeri:

– Comunità ebraica di Roma – (numero dedicato assistenza- emergenza Covid) 06/58303389 (Do-Gio 8:30-21:30; Ve 8:30-14:30)

– Riferimenti Comunitari:

Comunità Ebraica di Trieste: 040/371466

Comunità Ebraica di Pisa: 347/9763550

Comunità Ebraica di Merano: 339/5956842 – 338/7909824

Comunità Ebraica di Padova: 348/8827625

Comunità Ebraica di Milano: 393/8490240

Comunità Ebraica di Firenze: 3488107522

L’UCEI ha inoltre stanziato un fondo per sostegno di prima e urgente necessità. Le richieste di supporto, seguite con la massima riservatezza, possono essere inviate alla mail dedicata: emergenzavirus@ucei.it e seguite dalle assistenti sociali impegnate nel progetto di supporto sociale.