moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Il tradizionale scambio di auguri
‘Lavoriamo insieme per il bene di tutti’

Tradizionale scambio di auguri tra papa Bergoglio e il rabbino capo di Roma rav Riccardo Di Segni in occasione delle festività pasquali.
“Nell’approssimarsi della festa di Pesach – scrive Bergoglio – desidero rivolgere i più sentiti auguri a Lei e a tutta la Comunità ebraica di Roma. L’Onnipotente, che ha liberato il suo amato popolo dalla schiavitù e lo ha condotto alla terra promessa, vi accompagni anche oggi con l’abbondanza delle sue benedizioni. Nel rinnovare i legami di amicizia ed impegno verso i più deboli della nostra società, particolarmente nell’attuale prova che tutti stiamo attraversando, assicuro il mio ricordo e chiedo di continuare a pregare per me”.
“Nell’imminenza dei festeggiamenti per la Pasqua – scrive invece il rav Di Segni – desidero ringraziarLa per il Suo messaggio augurale e ricambiarlo cordialmente. Quest’anno è una Pasqua speciale in cui la normale esistenza è stata travolta dall’epidemia in corso che crea lutti, timori, disastri economici e sociali. Siamo tutti impegnati a aiutare, confortare, sollecitare un esame di coscienza, chiedere aiuto al nostro Creatore. È proprio in questi momenti che misuriamo in concreto i valori comuni delle nostre fedi e la necessità di lavorare insieme per il bene collettivo. Che sia malgrado tutto una Pasqua serena, portatrice di rinnovamento e di annuncio di un mondo migliore. Con i migliori saluti”.

(6 aprile 2020)