moked/מוקד

il portale dell'ebraismo italiano

Italia-Israele, sinergie nell’emergenza

“Sono giorni di sostegno reciproco della comunità e rafforzamento delle equipe mediche, che lottano giorno dopo giorno per la salute e la vita di molti. Noi, le squadre del Magen David Adom in Israele, vi siamo vicini e le nostre preghiere sono rivolte a voi. Vi auguro dal profondo del nostro cuore una buona salute e di tornare presto a giorni e felici”. È il messaggio di sostegno inviato al mondo ebraico italiano da Eli Bin, direttore generale del Magen David Adom (Mda), l’organizzazione di soccorso dello Stato d’Israele. Proprio il Magen David Adom, come racconta l’associazione italiana in suo sostegno, ha lavorato intensamente in queste settimane per aiutare a contrastare l’emergenza sanitaria dovuta al virus Covid-19. Tra le iniziative messe in campo, l’aumento dei mezzi, il reclutamento di 500 nuovi volontari, formati per gestire le chiamate (quasi 100mila al giorno); organizzare ed effettuare i test per individuare le persone contagiate e le persone con esse venute in contatto. L’ente – ringraziato a Tel Aviv con la proiezione sul municipio del suo simbolo, la stella di David rossa – si è attrezzato per effettuare il maggior numero di test tampone, arrivando a farne oltre 8.000; ha realizzato centri di controllo mobili Test and Drive, per effettuare in soli 4 minuti i test, facendo rimanere le persone a bordo della propria auto; ha dotato 50 ambulanze di una separazione tra l’abitacolo e il posto di guida per trasportare i pazienti Covid positivi.
Oggi è inoltre in prima linea nel programma “passive vaccine” che promuove le trasfusioni da pazienti guariti dal Covid 19 per aiutare i malati positivi al virus.
“Gli amici italiani del Maden David Adom sono impegnati a far conoscere questa esperienza perché possa essere messa a frutto anche nel nostro Paese. – racconta la Onlus italiana che sostiene l’organizzazione israeliana – Specie sui social dove l’appuntamento più seguito è quello con Giada, una volontaria del Mda che ogni settimana spiega in Italiano cosa sta capitando in Israele e fornisce suggerimenti utili in base all’evolversi della situazione. Ma il dialogo Italia-Israele porta a risultati anche sul campo, come quando MDA Italia ha ricevuto un appello per la ricerca di mascherine da parte del Dipartimento Emergenza Urgenza del Piemonte 118, con il quale esiste una stretta collaborazione. Una notte di telefonate a Tel Aviv ha permesso di trovarne in Brasile e fare spedire 3 milioni di pezzi in Italia”. L’impegno è affinché collaborazione tra Italia e Israele prosegua in questa emergenza e non solo.